Il sito nº 1 per giocare alla lotteria online dal 2004, con oltre 5 milioni di euro in vincite.
Torna alle notizie

A Parma una vincita al Totocalcio regala 183 mila euro!

Non si può dire che non sia audace quel parmense che qualche giorno fa ha giocato una schedina al Totocalcio da 128 euro con 14 partite: ma col senno di poi, mai scelta fu più azzeccata, visto che grazie a quella super schedina lo sconosciuto si è portato a casa una fortuna da 183 mila euro!

Il Totocalcio è il gioco legato allo sport del calcio che appassiona gli italiani da sempre: giocare è semplice, chiunque conosce il caro sistema 1X2, con cui occorre indovinare i risultati delle partite in schedina: chi pesca tutte le partite porta a casa il montepremi. Per vincere, naturalmente, occorre una certa conoscenza, oltre a una buona dose di fortuna. E spesso si è parlato di vincite al Totocalcio, come quella di un marchigiano che ha preso 17 mila euro tempo fa … naturalmente niente a che vedere con quella vincita del giocatore da Parma.

Questo nuovo colpo al Totocalcio è stato registrato nella centrale tabaccheria di Piazza Garibaldi a Parma: qui il giocatore misterioso, probabilmente un habituè del Totocalcio, ha marcato i risultati di partite di Serie A e B oltre a svariati match tra squadre estere, indovinandole tutte. Un bel colpo per lo sconosciuto, che grazie alle sue conoscenze sportive e a una buona dose di fortuna adesso è diventato ricco.

Sempre in provincia di Parma, a Busseto, un paio di settimane fa un abitante vinceva 70 mila euro al Lotto.

Alla tabaccheria fortunata di Piazza Garibaldi intanto, molti curiosi si sono affacciati per ricevere notizie; da parte loro, i titolari osservano massimo riserbo sull’identità del vincitore. Tempo fa in una tabaccheria di Portogruaro, è stato vinto un premio al Totocalcio da 50 mila euro, e una settimana dopo nello stesso locale, un sistema al Superenalotto regalava 200 mila euro a molte persone che hanno preso parte alla giocata.

Il vincitore ha fatto trovare una copia della schedina vincente sotto alla saracinesca della tabaccheria, con un biglietto che, tra le altre cose, esprimeva la volontà di devolvere in beneficenza un 10% della vincita al Totocalcio. Una scelta senz’altro nobile.

Ha fatto parlare anche la scelta di due sposini che come regalo di battesimo per il bimbo hanno chiesto dei gratta e vinci, così hanno potuto donare metà della vincita in beneficenza. Addirittura un canadese ha regalato l’intero ammontare del jackpot vinto al Lotto Max da 40 milioni ad opere ed enti benefici.

Insomma, a volte le vincite alle lotterie, quelle sostanziose, finiscono anche nelle mani giuste. Voi che fareste con una cifra così?

Provateci alle lotterie su Lottery24, e inseguite il sogno dei jackpot più ricchi!