Il sito nº 1 per giocare alla lotteria online dal 2004, con oltre 5 milioni di euro in vincite.
Torna alle notizie

Jackpot da 209 milioni al Superenalotto, come spenderà la sua fortuna il misterioso vincitore di Lodi?

Sei giorni fa un abitante da Lodi ha vinto il super jackpot al Superenalotto da 209 milioni di euro intascando, al netto del 12% dovuto allo Stato, ben 183 milioni: sei giorni dopo, tutti si stanno ancora chiedendo chi sia il fortunato possessore della schedina della sorte, e soprattutto come avrà intenzione di spendere quel patrimonio.

Certo è che con 183 milioni in banca si può sognare in grande, e fare ciò che si desidera. Si potrebbe perfino comprare un’isola, o una squadra di calcio… naturalmente gli esperti consigliano di fare degli investimenti di profitto poiché, avvertono, oltre l’80% di chi vince alla lotteria di solito torna “povero” dopo breve tempo, poiché sperpera malamente la fortuna: quindi è bene investire una fetta della torta per assicurarsi un futuro sereno. Quale potrebbe essere un buon investimento per un milionario? Magari mettere su qualche business redditizio, come comprare delle case in zone turistiche per affittarle, ad esempio.

Ognuno sceglie di spendere i soldi di una vincita alla lotteria come meglio crede… a pochi però verrebbe in mente di fare come ha fatto un canadese che ha vinto al lotto nazionale 40 milioni e li ha devoluti tutti in beneficenza.

Intanto al bar Marino di Lodi, dove la schedina magica è stata giocata, i titolari dichiarano di essere letteralmente “perseguitati” da un via vai di gente che vuole sapere chi ha vinto il jackpot al Superenalotto, chi per curiosità, chi perché spera di poter rivolgersi direttamente al vincitore milionario per chiedere un aiuto di natura economica. La ricevitoria però è stata presa d’assalto anche da chi vi entra per giocarci le proprie schedine, sperando che sia rimasta una scia di fortuna nel locale.

Del resto l’appellativo di “locale della fortuna” il bar Marino se lo è già guadagnato per aver regalato il jackpot più ricco di sempre al Superenalotto. Aveva guadagnato lo stesso appellativo la ricevitoria Totip Tris Uno di Caltanissetta, che ha regalato il jackpot da 130 milioni al Superenalotto ad aprile dello scorso anno, anche perché qualche tempo prima qualcun altro nello stesso locale era andato vicino al colpaccio prendendo un altro “5” al Superenalotto da 168 mila euro.

Il jackpot mancava all’appello da quasi 14 mesi: l’ultima volta era stato portato a casa a giugno del 2018 da 45 persone che hanno giocato una quota su un sistema Sisal online e hanno vinto 51 milioni di euro da spartirsi. Al momento il premio massimo del Superenalotto è di 51,4 milioni: ci sarà un secondo milionario nel 2019?

Tenta la fortuna al Superenalotto e alle altre lotterie più quotate al mondo su Lottery24!