Bonoloto

Scegli il sistema
Schedina
Schedina
Sistema
Sistema Avanzato
Montepremi
Presto disponibile
Prossima Estrazione
20/06/2018
Prezzo per giocata
€ 0.65

Aggiungi al Carrello:

Le tue opzioni:
Giorni Estrazione:
lunedì
martedì
mercoledì
giovedì
venerdì
sabato
lunedì + martedì + mercoledì + giovedì + venerdì + sabato
Numero di settimane:
1
2
3
4
5
6
7
8
Estrazione iniziale:
mercoledì, 20/06/2018
giovedì, 21/06/2018
venerdì, 22/06/2018
sabato, 23/06/2018
lunedì, 25/06/2018
martedì, 26/06/2018
mercoledì, 27/06/2018
giovedì, 28/06/2018
venerdì, 29/06/2018
sabato, 30/06/2018
Abbonamento:
Si
No
Le tue colonne:
Ulteriori numeri casuali:
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
15
20
25
30
35
50
Joker:
9
4
2
5
4
3
Prezzo:
Loader

Bonoloto

La bonoloto é una lotteria spagnola che offre grandi emozioni ai suoi giocatori, con un jackpot che puó accumularsi fino a sei volte per settimana, raggiungendo cifre molto interesanti. Il jackpot parte da 400.000 euro e si accumula fino ad essere vinto.

Come si gioca alla lotteria Bonoloto?

Il gioco é molto semplice. Tutto ció che si deve fare é scegliere sei numeri dall’1 al 49, e per vincere il jackpot bisogna che tutti i numeri estratti coincidano con la selezione effettuata.
Durante l’estrazione si sorteggia anche un settimo numero chiamato Complementario, e indovinando il Complementario e cinque dei primi sei numeri si vince il premio di seconda categoria.
La lotteria Bonoloto ha anche un numero chiamato Reintegro (dallo 0 al 9), che viene assegnato automaticamente, e nel caso che il Reintegro assegnato sia lo stesso del numero estratto il giocatore otterrá un rimborso di 0.50 euro.

In totale ci sono cinque categorie di premio, e le probabilitá di vincere il jackpot sono di  1 su 13.983.816.

Premio Numeri da indovinare Probabilitá
6 1 su 13.983.816
5 + Complementario 1 su 2.330.636
5 1 su 55.941
4 1 su 1.032
3 1 su 57
R Reintegro 1 su 10
Le estrazioni avvengono lunedí, martedí, mercoledí, giovedí, venerdí e sabato alle 19:00 GMT, nella sede ufficiale della lotteria nazionale spagnola, Loterías y Apuestas del Estado a Madrid.

Vincitori degni di nota

Il  55% delle vendite della Bonoloto viene destinato a premi, e si sono viste delle fantastiche storie di giocatori. Il piú alto jackpot fino ad oggi é stato di 7 milioni di euro, vinto da un giocatore anonimo nel 1990. Agosto del 2010 è stato anche un mese memorabile per questa lotteria, dato che una raffica di grandi vincitori provenienti dalla Spagna si divisero un jackpot di  2,5 milioni di euro. Quattro giocatori di Fuengirola, Malaga, Jerez de la Frontera e Puerto Santa Maria si portarono via 620.000 euro, mentre un altro di Huelva ricevette 596.000 euro. Altri vincitori da menzionare sono i 94 dipendenti di Merida, che vinsero 34.000 euro ciascuno dividendo tra loro un jackpot di 3.217.858 euro. Fu il piú alto numero di vincitori generato da una sola estrazione della Bonoloto.
La tabella riflette i 10 premi piú alti pagati dalla lotteria Bonoloto:
Data Premio Giorno
18/11/1990 €7.219.705,92 domenica
20/06/2006 €7.042.570,46 martedí
14/12/2005 €6.491.274,41 mercoledí
26/06/2009 €5.385.730,25 venerdí
15/09/2003 €4.750.990,47 lunedí
10/10/2001 €4.739.080,82 mercoledí
25/11/2008 €4.428.393,21 martedí
15/02/2012 €4.351.634,30 mercoledí
19/12/2012 €4.344.445,88 mercoledí
22/03/2011 €4.326.963,46 martedí

Maggiori informazioni

Storia e cambiamenti del gioco

La prima estrazione della Bonoloto ebbe luogo il 28 febbraio 1988, con l’obiettivo principale di offrire ai giocatori un gioco regolare ad un prezzo sostenibile. La Bonoloto appartiene al gruppo di lotterie spagnole La Primitiva della Lotería Nacional. Nel 1991 é stata aggiunta la funzione “Reintegro” che si usa anche nella lotteria El Gordo, in virtú della quale un numero dallo 0 al 9 viene assegnato a caso a ciascuna schedina giocata, e se coincide con il numero estratto il giocatore riceve un rimborso sul prezzo della schedina di 0.50 euros.

Ulteriori informazioni

Così come il 55% delle entrate delle vendite viene destinato al montepremi  della Bonoloto, una grande percentuale del ricavato è distribuita anche per la creazione di nuovi alloggi, l'assistenza sanitaria, l'istruzione, la comunità, e per progetti culturali.